Gaia e Giovanni: matrimonio boho a Borgo dei Conti della Torre

Quando una sposa approda sull’isola di Pinterest è la fine… per il futuro marito! Si possono trovare ispirazioni di ogni tipo e per tutti i gusti… non so quanto tempo Gaia ed io abbiamo speso solo per parlare di questo. Siamo entrambe giunte alla conclusione che su Pinterest sai quando inizi, ma mai quando finisci… è una specie di droga per noi future spose! Gaia mi aveva anticipato qualcosa sul suo matrimonio, ma le piaceva tenere i dettagli per sé, facendo aumentare a dismisura la mia curiosità! Come sarebbe stato l’abito? E che fiori avrebbe scelto? Beh, quel giorno ero davvero impaziente di scoprire tutto questo!

Lei era solare e grintosa e le si leggeva negli occhi che non vedeva l’ora iniziasse quella giornata pazzesca! Ha indossato l’abito e come per magia la frenesia ha iniziato a salire… poi le scarpe e l’incontro con i parenti ansiosi di vederla nel suo vestito bianco. Sono stati attimi davvero commoventi. Era perfettamente in orario, anzi, addirittura in anticipo (non capita quasi mai vero?). La location che avevano scelto per il ricevimento aveva, all’interno della stessa, anche una piccola cappella, intima, perfetta per quell’atmosfera boho a cui aveva lavorato Gaia. Le candele lungo la navata e una debole luce che filtrava dalle finestre rendevano tutto ancora più suggestivo. Erano felici. E quando sono usciti dalla cappella e sono stati sommersi dal riso… è iniziata la festa!

Un pomeriggio di totale spensieratezza in cui hanno trascorso il tempo ridendo e scherzando con gli amici, in cui sono stati vittime degli scherzi dei testimoni e si sono commossi davanti l’ultima sorpresa che era stata preparata loro per quel giorno: i fuochi d’artificio… Una giornata che ricorderanno per sempre!

Lo slideshow!

Buon martedì,

Ilaria

Credits:

– Vestito della sposa: Radiosa
– Fiori: Fioreria Baiutti e Fioreria Ikebana

– Cartacei e dettagli del matrimonio: DIY
– Location della cerimonia e del ricevimento: Borgo dei conti della Torre
– Catering: AG Eurocatering
– Fotografia: emotionTTL.com

Comments

comments